E nel giorno di Blevins si incorona Re Flueckiger

Tempo di lettura: < 1 minuto

La gara a cui ambivano i più forti rider al mondo ha premiato un giovanissimo che ha ridato la vittoria agli Stati Uniti a 27 anni di distanza dall’ultimo successo di un americano in Coppa (Tinker Juarez). Snowshoe doveva mettere d’accordo tutti e invece ha spietatamente piegato molti pretendenti. Intanto continua la favola di Nino, che si è rimesso il camice iridato e ha disegnato alcune delle linee più belle