Gran Fondo Monte San Giorgio, classifica e vincitori: Rosa conquista Piossasco

Il podio della Gran Fondo Monte San Giorgio
Tempo di lettura: 2 minuti

Nel penultimo atto del Marathon Bike Cup Specialized andato in scena a Piossasco, è Massimo Rosa del Soudal LeeCougan Mtb Racing Team ad aggiudicarsi la vittoria di tappa nella quinta edizione della Gran Fondo Monte San Giorgio. Il forte atleta di Conegliano ha piegato di forza la concorrenza ed è andato a prendersi una vittoria importante da inserire nel proprio palmares.

Una freschissima e limpidissima mattinata di fine estate ha accolto a Piossasco i circa 300 biker giunti per affrontare i due percorsi predisposti dal Billy Team, società organizzatrice dell’evento. Il racconto della gara, le foto e le classifiche sono su quimtbmagazine.

Il menù prevedeva infatti la Gran Fondo di 40 chilometri e 1.550m di dislivello, alla quale si affiancava la Medio Fondo di 20 chilometri e 1.000m di dislivello, entrambe disegnate sui divertenti sentieri del parco del Monte S.Giorgio.

Gran Fondo Monte San Giorgio: il racconto della gara vinta da Massimo Rosa

La partenza è stata data alle 10.00 da Piazza Primo Levi, ed è stato subito Massimo Rosa a fare gara dura sin dai primi chilometri. Hanno tentato di tenere il suo passo Adriano Caratide (Tabros Racing Team), Lorenzo Trincheri (Wilier 7C Force) e Lorenzo Laposse (Bottecchia Factory Team). Il ritmo di Rosa è stato indiavolato, e piano piano i tre avversari hanno iniziato ad accusare qualche secondo di ritardo. Una foratura alla ruota anteriore ha costretto Rosa ad un rapido intervento che si è risolto in pochi secondi grazie ad un “fast”.
Dopo il Chiantore i quattro si sono ricompattati per un momento, ma quando è iniziata la seconda parte di gara è stato nuovamente Rosa a mettere alla frusta i tre avversari. Hanno perso terreno prima Laposse, poi Trincheri, e infine è stato costretto ad alzare bandiera bianca anche Caratide.
Rosa è sembrato imprendibile, Caratide ha ancora tentato disperatamente di forzare la prima parte dell’ultima discesa, ma vedendo che non riusciva a guadagnare niente, ha deciso di non prendersi rischi e sancire ufficialmente la vittoria di Massimo Rosa, che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1h58’14”. Dopo 1’20” è giunto al traguardo anche Caratide, mentre a 1’29” ha completato il podio Trincheri. Quarta posizione per Lorenzo Laposse e quinta per Filippo Bertone dell’Hubbers Polimedical.

Tra le donne vince l’idolo di casa Nicoletta Meli del Billy Team. “E’ andata bene, sono riuscita a cogliere l’occasione giusta. Sono contentissima perché è la gara di casa, su un bellissimo percorso e con una bella festa finale. Volevo passare in testa al GPM in memoria dei nostri amici, ho dato tutto fino a lì, poi ho cercato di tenere fino al traguardo. Ho sentito la stanchezza nel finale ma è andata bene”.
Al secondo posto si piazza Marta Giaccaglia del Master Team staccata di circa 2’, e al terzo posto Valentina Picca dello Scott Sumin a 11’.

Nella Mediofondo si è imposto Cristopher Boaglio davanti a Luca Notario e Stefano Corno.

Non rimane che una tappa da disputare, quella della Prevostura del 2 ottobre a Lessona.

27 Marzo: GF Muretto di Alassio – Alassio (SV)
15 Maggio: GF Pedalanghe – Cossano Belbo (CN)
29 Maggio: Gran Paradiso Bike – Cogne (AO)
5 Giugno: Rampignado – Bernezzo (CN)
18 Giugno: La Via del Sale – Limone Piemonte (CN)
3 Luglio: Assietta Legend – Sestriere (TO)
28 Agosto: Tour des Salasses Mont Blanc – La Salle (AO)
18 Settembre: GF Monte San Giorgio – Piossasco (TO)
2 Ottobre: La Prevostura – Lessona (BI)

info@marathonbikecup.it www.marathonbikecup.it