Easy Cup 2022, classifiche finali e vincitori dopo la Rampigolem

Easy Cup 2022, classifiche finali e vincitori dopo la Rampigolem
Tempo di lettura: 3 minuti

Concluso il circuito Easy Cup 2022, tempo di bilanci, analisi e sguardo al futuro; Meteorologicamente sfortunata, ma positiva la nuova proposta della Crono RAMPIGÖLEM.

Sabato 17 Settembre, a Zone (BS), ai piedi del Monte Guglielmo si è concluso il circuito Easy CUP MTB 2022 decretando i leader vincitori di maglia al termine della cronoscalata di circa 12 km e 1100 mt di dislivello.

Il meteo non ha permesso ai biker di godere dei panorami unici che solo il Monte Guglielmo può regalare; gli scorci sul Lago di Iseo e Montisola sono veramente emozionanti, così come il ristoro previsto a Malga Palmarusso poteva essere un momento di sosta piacevole e rigenerante. Invece, per tutto il tempo della gara, una nuvola dispettosa si è posizionata sulla vetta senza dare possibilità alcuna di godere del panorama; oltre al freddo che nel week end è calato sul nord Italia. Le classifiche finali sono su quimtbmagazine.

La gara, con circa 200 atleti iscritti ufficiali (ma meno i partenti) si è disputata con partenza singola ogni 20 secondi, questi i vincitori assoluti MEN:

Easy Cup 2022, tutte le classifiche finali del circuito di mountain-bike

1 PESSINA Fabio M1 TEAM VISCARDI ASD tempo 00:51:23.56 

2 SEGATA Claudio M4 TEAM TODESCO tempo 00:54:57.36

3 COLOMBO Simone M4 KTM – PROTEK – ELETTROSYSTEM tempo 00:55:25.72

Per le LADY questa la classifica assoluta:

1 POETINI Daniela W3 MDL RACING CREW ASD tempo            01:15:34.22

2 SARTORI Fabia W2 TEAM TODESCO tempo 01:17:35.00

3 FERRARI Giuseppina W2 SPRINT BIKE LUMEZZANE tempo 01:22:05.47

Al di là della condizioni meteo, la salita al Monte Guglielmo è piaciuta a tutti i bikers, chissà che non sia un punto di partenza per pensare a qualcosa di più di una cronoscalata; l’Amministrazione ha seguito da vicino e con un forte spirito collaborativo questo evento; l’interesse comune è quello di continuare la collaborazione anche con la ASD Zone Racing Team che ha mostrato fin da subito una grande disponibilità.

Al termine delle premiazioni di tappa, la voce dello speaker Silvio Mevio, ha accompagnato la cerimonia di vestizione con la maglia riservata ai leader di categoria che si sono aggiudicati la vittoria finale del circuito Easy Cup al termine delle 7 prove. Non sono mancati i “colpi di scena” dovuti all’applicazione del regolamento che prevedeva un bonus di 1000 punti per i fedelissimi all finisher, all’apparenza una banalità che rappresenta solo il 2% scarso dei punti totali, ma che in alcune categoria è stata determinante. Segno che il regolamento, a parità circa di punteggio finale (considerato uno scarto) ha premiato chi è riuscito a fare tutte le tappe; un “premio” fedeltà a favore di chi è costante.

Questi i vincitori finali:

ELMT: AGOSTI PAOLO ASD MTB FRANCIACORTA CAPRIOLO

M1: MORETTI STEFANO TEAM VISCARDI ASD

M2: TOMBOLATO ANDREA MDL RACING CREW ASD

M3: MADASCHI MARCO LISSONE MTB ASD

M4: SEGATA CLAUDIO TEAM TODESCO

M5: BAZZANELLA MICHELE TEAM TODESCO

M6: RUMI GUIDO TEAM BIKE GUSSAGO

M7: ARICI LEONARDO RACING ROSOLA BIKE

M8: PELIZZARI ALBERTO ASD GAGABIKE TEAM

W2: FERRARI GIUSEPPINA SPRINT BIKE LUMEZZANE

W3: MATTINZOLI MARIA GRAZIA SC BARBIERI

Le premiazioni oltre alle maglie prodotte da GSG Cycling Wear, sono state realizzate grazie al fondamentale contributo di FSA, Vittoria, Tornado Sport Integratori e Mynet fibra ottica.

Il circuito, inoltre prevedeva la premiazione finale dei vincitori assoluti a tempo riservata a coloro che hanno terminato le 7 prove:

  1. MORETTI STEFANO – TEAM VISCARDI ASD
  2. TOMBOLATO ANDREA – MDL RACING CREW ASD
  3. MADASCHI MARCO – LISSONE MTB ASD

prima donna: FERRARI GIUSEPPINA – SPRINT BIKE LUMEZZANE

Importante e qualitativo anche il premio finale per le migliori tre società che hanno ricevuto un premio in denaro rispettivamente di € 600, € 500 e € 400; queste le migliori:

  1. GEMINI TEAM ASD punti 6058
  2. TEAM TODESCO punti 5643
  3. LISSONE MTB ASD punti 3859

Ora è tempo di guardare al futuro, la voglia di ripartire è tanta così come la tensione e la fatica accumulata in questa edizione; lo staff è al lavoro per cercare e trovare un programma che piaccia e possa entusiasmare gli atleti!