La Prevostura: Arias Cuervo trionfa come nel 2016, Tosato regina tra le Donne

Il podio de La Prevostura (foto: Press Office La Prevostura)
Tempo di lettura: 2 minuti

Il vicecampione del mondo marathon, Diego Arias Cuervo, vince la Gran Fondo La Prevostura 2021. Il colombiano in forza alla Giant Polimedical bissa a Lessona il successo ottenuto nel 2016. Già a metà dei 45 chilometri del percorso Airas Cuervo incrementa il vantaggio sugli inseguitori ed è solo al comando. Al traguardo arriva con oltre un minuto di vantaggio sulla medaglia d’argento Alessandro Sarravalle (Gs Aosta) che in volata regola Pippo Lamastra (Silmax Rt) che, per la terza volta di fila, sale sull’ultimo gradino del podio.

In campo femminile vittoria per la portacolori della Pavan Free Bike, Karin Tosato, davanti a Yara Sabrina Monte (Rt Riverosse) e a Nicoletta Meli (Mtb Billy team).

Dopo il forzato anno di stop a causa della pandemia, parzialmente scongiurato con l’edizione “Virtual”, La Prevostura è tornata in calendario, reimpossessandosi del suo ruolo di classica di chiusura del calendario piemontese di Mtb e lo ha fatto in grande stile, con una giornata rimasta nel cuore di tutti coloro che hanno accettato la sfida della tappa conclusiva del circuito Nord Ovest Mtb.

Il regolare svolgimento della corsa biellese è la piena dimostrazione che ormai siamo sulla via del ritorno alla normalità e che per il 2022 possiamo aspettarci un calendario identico a quello di prima del “grande flagello” che ha fermato tutto.

Bellissima gara a Lessona su 47 km per 1.400 metri di dislivello, dove il vicecampione del mondo Marathon Diego Alfonso Arias Cuervo (foto qui accanto) ha bagnato con una vittoria il suo nuovo status acquisito non più tardi di una settimana fa a all’Isola d’Elba.

Il colombiano della Giant Polimedical ha gestito da par suo la corsa, allungando con sicurezza per andare a conquistare la vittoria in 1h57’16” con un vantaggio di 1’11” su Alessandro Saravalle (Gs Aosta) che allo sprint ha preceduto Giuseppe Lamastra.

Nella gara femminile conferma il suo ottimo stato di forma l’ex azzurra di cross country Karin Tosato (Pavan Free Bike) che, dopo l’estemporanea escursione nel ciclismo su strada con il secondo posto alla GF Tre Valli Varesine, è tornata alle antiche abitudini trionfando in 2h31’02”, con 33″ su Yara Sabrina Monte (Racing Rive Rosse), terzo gradino del podio per Nicoletta Meli (Billy Team).

In tanti hanno contribuito al ritorno ai massimi livelli della Prevostura, inserita nel calendario nazionale Fci e che ha goduto del patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Biella, Comuni di Lessona e Masserano, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Atl Biella Valsesia Vercelli.

Grazie a loro, agli sponsor, alle associazioni e ai tanti volontari dispiegati lungo il tracciato si è completata una bellissima giornata di sport.