Umbria, tornano le Classiche delle due ruote: Spoleto-Norcia dal 2 al 4 settembre

Dal 2 al 4 settembre torna la Spoleto Norcia
Tempo di lettura: 2 minuti

Riscoprire il senso del tempo immergendosi nel territorio umbro. È questo il fil rouge che collega le tre classiche del cicloturismo del mese di settembre: la SpoletoNorcia in Mtb, la Ciclostorica Francescana e Umbria Crossing Outdoor Festival. Tre appuntamenti che hanno visto nel corso degli anni la partecipazione di migliaia di sportivi, appassionati e amatori di ogni genere ed età, confermandosi uno straordinario veicolo di promozione e di sviluppo sostenibile del territorio.

A inaugurare il mese di iniziative sarà la 9° edizione della SpoletoNorcia, in programma dal 2 al 4 settembre: la manifestazione sportiva, sul tracciato della Vecchia Ferrovia, chiuderà una due giorni di incontri dedicati al tema del turismo sportivo. Dal 23 al 25 settembre a Foligno sarà invece la volta della Ciclostorica Francescana, la corsa per gli amanti del ciclismo d’epoca che costituirà l’evento di chiusura dell’Umbria Bike Fest. Negli stessi giorni avrà luogo l’Umbria Outdoor Festival, che culminerà con il Bettona Crossing, competizione di rilievo internazionale che prevede due percorsi di Trail e Ultratrail Running, e il Bettona Extreme MTB, una tra le gare più impegnative e tecniche del panorama italiano tra sentieri e strade boschive.

Un connubio di agonismo, natura, storia ed enogastronomia che fa di queste tre iniziative un manifesto dell’attività sportiva come driver culturale e catalizzatore di esperienze e conoscenza del territorio.

L’iniziativa si inserisce all’interno della strategia di sviluppo e promozione del Turismo Lento dei Cammini e delle Ciclovie dell’Assessorato al Turismo della Regione Umbria, che prevede una stretta integrazione tra tutti gli elementi che compongono l’offerta turistica della Regione, dalla cultura allo sport passando per l’enogastronomia. È sul turismo esperienziale infatti che si è concentrata la campagna di promozione del territorio della Regione Umbria: una scelta che, nonostante il periodo pandemico, ha permesso di raggiungere risultati importanti sotto il profilo delle presenze turistiche così come certificato dai principali analisti.

Iniziativa finanziata con i Fondi Europei dell’Assessorato al Turismo della Regione Umbria – POR FESR 2014-2020 – Sviluppumbria soggetto attuatore.

Ulteriori informazioni sull’offerta turistica regionale all’insegna del trekking e del cicloturismo sono disponibili anche sul portale ufficiale Umbriatourism.it e sui canali social.